PELLICOLA PER ALIMENTI : migliori alternative naturali

Purtroppo spesso, presi dalla fretta e valutando quello che acquistiamo solo in base alla praticità di utilizzo e al costo, ci dimentichiamo di aspetti molto importanti che riguardano la nostra salute e l’ambiente. Dato che ci sono alternative per ridurre al minimo l’impatto ambientale della conservazione dei cibi perché non sforzarci di utilizzarle?

Le migliori alternative alla pellicola per alimenti

Dato che la pellicola è dannosa per l’ambiente e difficile da riciclare dovremmo scegliere di utilizzare altro per conservare i nostri cibi.

Ecco le più valide alternative:

Pellicola biodegradabile compostabile

In vendita, soprattutto nei negozi di alimentazione biologica ma anche online, ci sono PELLICOLE BIODEGRADABILI E COMPOSTABILI realizzate in Mater- Bi che si possono smaltire insieme ai residui alimentari nella raccolta dell’umido e utilizzare per il compost.

Beeopak è un IMBALLAGGIO NATURALE realizzato artigianalmente in Italia a partire da resina di pino, cera d’olio, cera d’api e olio di nocciole. Ha proprietà traspiranti e antibatteriche, si serve di tinture a basso impatto ambientale e vanta un certificato biologico. Una colorata alternativa alla pellicola.

VISITA LA PAGINA : https://amzn.to/38WB72m

Contenitori di vetro

Prezzo precedente:
20,30 €
Prezzo:
16,64 €

https://amzn.to/3s6jrJl

Contenitori e vasetti di vetro sono un’ottima soluzione in quanto si evita l’utilizzo della plastica che può rilasciare tossine negli alimenti. Si possono riciclare e utilizzare all’infinito con un grande risparmio economico.

Coperchi in silicone

Un’altra alternativa alla pellicola sono i coperchi in silicone che possono essere adattati a contenitori di diverso formato.. Naturalmente si deve trattare di silicone atossico, è bene accertarsi che si tratti di un prodotto di qualità leggendo attentamente l’etichetta.

VISITA LA PAGINA : https://amzn.to/39eeuab

Per quanto riguarda gli impasti, invece, ad esempio quelli che devono lievitare a lungo (pane, pizza, ecc.), si possono cospargere di olio e conservare in un piatto o ciotola di vetro coprendoli semplicemente con un panno umido. FONTE : greenme.it

Pubblicità

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...